Creativity

Innovation

Originality

Imagination

 

Salient

Salient is an excellent design with a fresh approach for the ever-changing Web. Integrated with Gantry 5, it is infinitely customizable, incredibly powerful, and remarkably simple.

Download

News e comunicati stampa

Il Team, la sua vita e i suoi eventi

Prima gara della stagione 2018 per i giovani atleti del Merida Italia Team lo scorso fine settimana alla Verona MTB International. Sabato 24 febbraio nella prima giornata di gare riservata alle categorie amatoriali, la nostra prima atleta a scendere in pista è stata Paola Papetti. Nonostante uno stato di forma non ottimale la milanese ha saputo salire anche quest'anno sul podio di categoria (3° EWS).


Domenica alle ore 12.15 è stato il turno degli junior e delle donne, e sono stati in totale 11 le maglie Merida Italia Team in gara. Un clima glaciale ha accolto i ragazzi all'esordio stagionale,  complicandone non poco la gara. Gianluca Cerri tra gli junior ha corso una gara di testa forte dei punti UCI accumulati nella scorsa stagione che gli hanno permesso di partire nelle prime posizioni. Il brianzolo ha corso bene chiudendo in ottava posizione. Ottima prima fase di gara anche per Marco De Piaz, il quale però è stato costretto al ritiro nella seconda metà di gara. Molto buona la gara dell'esordiente nella categoria Samuele Leone, apparso facilitato dalla sua guida fluida nel superare avversari durante tutta la gara passando dalle ultime posizioni in griglia alla 20°JU in classifica finale. Vistoso miglioramento di prestazione rispetto la scorsa stagione anche per Marco Marzani 29°JU. Luca Pescarmona altro esordiente partito nelle retrovie ha condotto una gara dalle due facce, inizialmente protagonista di un brillante recupero poi rallentato da una brutta crisi di freddo (37°JU) Nonostante qualche caduta durante la partenza li abbia un po’ rallentati chiudono soddisfatti
Simone Tacconi e Luca Barani rispettivamente 65° e 64°. Non soddisfatto Gian Guido Pighi 
(74°JU). La gara delle ragazze non è stata brillantissima, Francesca Saccu tra le donne elite ha accusato un pesante ritardo principalmente causato da una rigidità conseguenza del freddo patito (21° DE). Martina Bassi e Camilla Martinet hanno condotto una gara simile, evidenziando poco ritmo gara e  chiudendo vicine 14° e 16° DJ. Ora ci attendono un paio di settimane di allenamento per presentarci bei pimpanti al prossimo appuntamento 18 marzo a Laigueglia.

Attachments:
Download this file (cs4_meridaitaliateam18-ITA-ENG.pdf)Comunicato stampa n° 4 2018439 kB